Home

 

Decreto del Presidente della Repubblica


n. 62 del 16 Aprile 2013


Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici


Scarica documento

 

Il Sannio (in osco Safinim , in latino Samnium) era una regione storico-geografica dell’Italia centro-meridionale, abitata dal popolo dei Sanniti tra il VII-VI secolo a.C. e i primi secoli del I millennio d.C.

Il territorio dei Sanniti era in massima parte nella zona appenninica, fra l'Abruzzo il Molise, la Campania, la Lucania e la Puglia. I confini precisi non furono mai ben definiti, per quanto si tenda a identificarli con le valli dei fiumi Sangro, Volturno, Biferno e Trigno. Confinava a nord con le terre dei Marsi (Abruzzo centrale) e dei Peligni (Abruzzo centrale–Maiella); a sud con i territori dei Messapi (Lucania e Puglia) e delle colonie greche; ad est con i territori dei Frentani (zone costiere dell'Abruzzo, del Molise e della Puglia) e degli Apuli (Puglia settentrionale); ad ovest con le terre dei Latini (Lazio centro-meridionale), dei Volsci (Lazio meridionale) e degli Aurunci, Sidicini e Campani.

Leggi tutto...

 

Situato ai piedi del ‘Monterbano' , il primo borgo di San Lorenzello è sorto nell'864 d.C. in seguito all'invasione saracena della Valle Telesina. Dal 1151 al 1483 è appartenuto alla contea dei ‘Normanni Sanframondo' ; dal 1483 al 1806 ha subito il dominio feudale dei ‘Carafa' , duchi di Maddaloni, legati al Regno di Napoli, per cui il territorio Laurentino venne compreso nella provincia di ‘Terra di Lavoro' , distretto di Piedimonte Matese.
Con l'avvento del Regno d'Italia, San Lorenzello divenne comune della Provincia di Benevento. Più volte ricostruito, a causa dei terremoti (in particolare quelli del 1688 e del 1805), conserva nel tessuto del centro storico una interessante struttura urbanistica, arricchita da numerosi elementi architettonici.

Leggi tutto...

 

Difficile individuare il primo sito da cui nacque poi il centro urbano di Pontelandolfo. Mattoni, embrici, monete d'età romana lasciano ipotizzare un primitivo insediamento in località ‘Sorgenza' , distante circa un chilometro dall'attuale centro abitato.
Nel 180 a .C., i proconsoli romani ‘P.Cornelio' e ‘M.Bebio Tanfilo' condussero forzatamente in esilio i ‘Liguri Apuani' , chiamati successivamente ‘Bebiani' e, tra le altre località in cui questi furono condotti, fondarono in località ‘Sorgenza' il villaggio di ‘Ercole' .

Leggi tutto...

 

Secondo lo storico ‘Strabone' il nome Pietraroja deriverebbe da ‘petra ruens' (pietra che corre), forse in relazione ai movimenti franosi che interessano, ancora oggi, alcune zone del paese. La tesi più accreditata è però quella secondo cui tale nome deriverebbe dal colore rosa del marmo (pietra rosa, da cui Pietraroja) che si trova sul costone di Sud-Est del ‘Monte Palumbaro' (ad oriente del ‘Monte Mutria' ) nella località detta ‘Fucina' . Pietraroja nasce probabilmente come piccolo villaggio sannitico fondato in seguito alla distruzione dell'antica città di Telesia, intorno all' 85 a .C., da parte di ‘Lucio Cornelio Silla' .

Leggi tutto...

 

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2